Oncologia oculare: dall'ambulatorio al centro di riferimento

Con il contributo non condizionante di

Inizio: 31-01-2020 - Fine: 30-01-2021

Chiusura iscrizioni: 30-01-2021


Formazione a distanza - Crediti ECM: 18.0


Ore previste: 12.00 – Posti disponibili: 1193 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Oftalmologia

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Per accedere al corso 

È necessario avere a disposizione il codice di accesso presente sul coupon informativo.

Coloro che sono già iscritti alla piattaforma ecm.smore.it e hanno partecipato a precedenti edizioni FAD, potranno effettuare semplicemente il login usando le stesse credenziali di accesso.

Per eventuali dimenticanze è possibile sempre usare la propria e-mail come Username e inviare la richiesta della propria password tramite questo link https://formazione.smore.it/login/recover/

Si ricorda di usare la mail inserita al momento dell’iscrizione alla piattaforma e di verificare che sia una mail attiva. Per ulteriori informazioni contattare la segreteriaorganizzativa@smm-srl.it 

Una volta all’interno del CORSO FAD (pagina del corso):

Per visualizzare i contenuti è necessario accedere dalla sezione MODULI DIDATTICI, posizionata nella parte destra della pagina.

Da qui cliccare sul modulo desiderato, partendo dal Modulo 1 e continuare la consultazione in modo propedeutico. Cliccando sul titolo del modulo si aprirà una nuova finestra con i contenuti.

Una volta completata la visualizzazione dell’intero modulo, sarà necessario chiudere la finestra con i contenuti (semplicemente chiudendo la pagina) ritornando alla pagina del corso. Da qui, si potrà quindi ripetere la stessa operazione per visualizzare il modulo successivo.

Dopo aver visualizzato tutti i contenuti, si potrà accedere ai QUESTIONARI, disponibili subito sotto la lista dei moduli didattici, sempre nella parte destra della pagina del corso. 

Nel caso in cui non venga superato il questionario ECM è necessario -secondo le recenti normative AGENAS- ricominciare da capo la fruizione dell'intero corso.

I tentativi a disposizione rimangono comunque 5 e, come in passato, domande e risposte seguiranno il criterio della doppia randomizzazione.

Per avere accesso ad un nuovo tentativo del questionario ECM è necessario, quindi visualizzare nuovamente i contenuti didattici a partire dal primo modulo, nello stesso modo in cui sono stati visualizzati la prima volta.

È necessario ripetere da capo la fruizione dell'intero corso dopo ogni tentativo fallito, visualizzando quindi di nuovo tutti i moduli didattici a partire dal primo.

Il bottone che consente di scaricare l’attestato, posto in alto a destra nella

pagina del corso, si attiverà solo dopo aver superato il questionario ECM e completato il questionario di gradimento/valutazione evento. Si ricorda che il questionario di gradimento/valutazione evento è anonimo ed obbligatorio per ritenere concluso il corso.

 


Razionale Scientifico

Obiettivo del corso FAD è di fornire agli oculisti gli elementi per distinguere le neoplasie oculari benigne, che possono essere gestite autonomamente, da quelle maligne, che devono essere inviate ad un centro specializzato, stimando l’urgenza con cui farlo, capendo quali approfondimenti diagnostici eventualmente richiedere e come comunicare con il paziente.

Si presenteranno le opzioni terapeutiche ed il percorso di cura dei principali tumori intraoculari dell’adulto, mettendo in risalto il ruolo delle diverse figure professionali che prendono parte alla gestione multidisciplinare del paziente nel centro di riferimento oncologico. Si illustreranno inoltre gli esiti attesi e le possibili complicanze dei trattamenti, sia locali che sistemici, sottolineando gli aspetti del follow-up che possono essere gestiti dall’oculista di riferimento e quelli che invece richiedono una continuità di cura nel centro specializzato.

Scheda del corso

Evento di formazione a distanza n. 5129-285615

Provider SMM Srl ID 5129

Crediti ECM n. 18

Durata dell’attività formativa stimata 12 ore

Con presenza di tutor dedicato e ambiente di collaborazione tra discenti (chat del corso) 

 

Obiettivo formativo del corso

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere (18)

 

Moduli Didattici

MODULO 1. Il melanoma uveale

Patogenesi ed implicazioni sistemiche del melanoma uveale | M. Angi

Inquadramento diagnostico | F.B. Lanza

Opzioni terapeutiche | M. Angi

Trattamento chirurgico | F.B. Lanza


MODULO 2
. Neoplasie della superficie oculare

Inquadramento diagnostico | M. Angi

Opzioni terapeutiche | M. Angi


MODULO 3
. Diagnosi differenziale tra lesioni neoplastiche e quelle che possono sembrare tali

Tumori e pseudotumori della superficie oculare | J. Sergenti

Tumori e pseudotumori del segmento posteriore | J. Sergenti


MODULO 4
. La brachiterapia nel trattamento dei tumori oculari

Che cos’è la brachiterapia | C. Fallai

Isotopi radioattivi: ruolo del radioterapista e del fisico medico | C. Fallai, T. Gandini

Radioprotezione | C. Fallai

Tecnica chirurgica | M. Angi

MODULO 5. La protonterapia nel trattamento dei tumori oculari

Principi fisici della protonterapia | M. Ciocca

Protonterapia nel melanoma uveale | M.R. Fiore, M. Ciocca

Introduzione

Preparazione del piano di trattamento

Controindicazioni all’adroterapia

Real life 1: TAC di centratura

Real life 2: Trattamento

Conclusioni


MODULO 6
. Ripercussioni oculari delle neoplasie sistemiche

Tossicità delle terapie oncologiche sistemiche | M. Angi

Sequele della radioterapia | F.B. Lanza

Sindromi paraneoplastiche | M. Angi

Metastasi oculari | F.B. Lanza


MODULO 7
. Multidisciplinarietà in oncologia oculare

1. Ruolo dello psicologo | M. Bosisio

2. Ruolo dell’oncologo medico | L. Di Guardo

3. Tumori rari: importanza delle reti europee e nuove frontiere | P.G. Casali


Conclusioni
|
M. Angi

Scheda Faculty

Docenti

 

Dott.ssa Martina Angi

Responsabile Oncologia Oculare, S.C. Chirurgia Melanomi e Sarcomi
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano


Dott. Marco Bosisio

Dirigente Psicologo, S.S. Psicologia Clinica
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano 


Prof. Paolo G. Casali

Direttore S.C. Oncologia Medica 2
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano


Dott. Mario Ciocca

Responsabile Unità Fisica Medica
Fondazione CNAO (Centro Nazionale Adroterapia Oncologica), Pavia


Dott.ssa Lorenza Di Guardo

Dirigente Medico, S.C. Oncologia Medica 1
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano


Dott. Carlo Fallai

Direttore S.C. Radioterapia 2
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano


Dott. Tommaso Gandini

Dirigente Fisico, S.S.D. Fisica Medica
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano


Dott.ssa Maria Rosaria Fiore

Dirigente Medico, Servizio di Radioterapia
Fondazione CNAO (Centro Nazionale Adroterapia Oncologica), Pavia


Dott. Francesco B. Lanza

Dirigente Medico, Oncologia Oculare, S.C. Chirurgia Melanomi e Sarcomi
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano


Dott.ssa Jessica Sergenti

Medico Oculista, Oncologia Oculare, S.C. Chirurgia Melanomi e Sarcomi
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano

Programma scientifico